imprese
FINANZIAMENTI

Le convenzioni stipulate con i principali gestori di contributi pubblici consentono alle imprese clienti di Banca CRS di valutare con l'assistenza di personale specializzato tutte le opportunità: potrai verificare l’eventuale possibilità di accesso alle agevolazioni creditizie previste dalla normativa in vigore e individuare la formula più aderente alle tue esigenze.
Inoltre avrai sempre a disposizione una vasta scelta tra forme di erogazione del credito più tradizionali, tra le quali esiste certamente quella più adatta all’operatività della tua azienda: aperture di credito in conto corrente, linee per smobilizzo crediti, finanziamenti rateali con o senza garanzie reali.

vai alla pagina dei finanziamenti
 

SERVIZI DI PAGAMENTO E INCASSO:
  1. Bonifici Italia e Estero

Il servizio di ordine di pagamento a favore di terzi, ovunque essi si trovino!

Per il foglio informativo clicca qui
Per andare alla pagina dei Servizi Estero clicca qui
 

  1. Pagamento Utenze

Presso gli sportelli di Banca CRS è possibile effettuare il pagamento delle fatturazioni (bollette luce, gas, telefono, ecc.) emesse da Enti Erogatori per contanti o tramite addebito in conto corrente.

Il servizio di domiciliazione di utenze in c/c consiste nel conferire alla Filiale presso la quale l’utente intrattiene un rapporto di conto corrente l’autorizzazione ad addebitare, in via continuativa e fino all’eventuale revoca, le fatturazioni emesse da Enti erogatori che abbiano stipulato una apposita convenzione con la Banca.

Per il foglio informativo clicca qui
 

  1. Portafoglio Commerciale

I servizi di incasso abbinati ad un rapporto di portafoglio commerciale sono rivolti a Clientela imprenditoriale, titolare di conto corrente che intende riscuotere i propri crediti tramite la negoziazione di effetti.

Forme di incasso utilizzabili:

  • Salvo Buon Fine (S.B.F.) – le partite presentate vengono accreditate sul conto del cliente a maturazione della valuta (scadenza dell’effetto + giorni per l’incasso) o ad esito. Alla clientela affidata è concessa la possibilità di utilizzare in via anticipata i crediti in scadenza.
  • Sconto – gli effetti sono accreditati, sul conto del cliente titolare di fido di portafoglio, per l’importo nominale. A parte vengono addebitati gli interessi, calcolati per il periodo intercorrente tra la data di accredito e la data di scadenza maggiorati dei giorni previsti, e le commissioni incasso.
  • Dopo Incasso (D.I.) – l’importo dell’effetto viene accreditato al cedente solo dopo l’avvenuto pagamento da parte del debitore.

Per il foglio informativo clicca qui
 

  1. RiBa - Ricevute Bancarie

La Ricevuta Bancaria può essere definita come un documento probatorio del credito, che permette al creditore di ottenere il pagamento dello stesso o una concessione del credito.

La ricevuta bancaria è un documento che contiene la menzione di un credito, con indicazione della data del pagamento, consegnato alla banca dal creditore affinché la banca provveda alla riscossione.

Venne introdotta con l’obiettivo di agevolare l’effettuazione di pagamenti a mezzo banca e, col tempo, è andata sempre più assolvendo funzione sostitutiva della cambiale tratta.

La girata per l’incasso della ricevuta bancaria a favore della banca permette al creditore non soltanto di ottenere il pagamento del credito, ma anche di ricevere in anticipo l’importo corrispondente, ovvero una concessione di credito da parte della banca.

Ciononostante generalmente la Ri.Ba. non è considerata come un titolo di credito, in quanto essa non è destinata alla circolazione. Infatti, il suo trasferimento non implica il trasferimento del credito in essa menzionato.

Puoi accelerare l'incasso dei crediti originati dai tuoi rapporti commerciali gestendoli attraverso una procedura elettronica chiamata Ri.Ba.(Ricevuta Bancaria Elettronica). In questo caso basta presentare un flusso elettronico contenente la ricevuta bancaria alla tua banca (banca assuntrice), che si metterà in contatto automaticamente con la banca del debitore (banca domiciliataria) per l'incasso del denaro.

Per il foglio informativo clicca qui
 

  1. RID: Rapporti Interbancari Diretti

Il RID (Rapporti Interbancari Diretti) è un servizio di incasso crediti basato su un'autorizzazione continuativa conferita dal debitore alla propria banca (domiciliataria) di accettare gli ordini di addebito provenienti da un creditore individuato. Quindi, se l’azienda è solita incassare a scadenze prestabilite e ricorrenti, utilizzando il servizio RID può automatizzare il processo  d’incasso dei crediti presentando alla sua banca un flusso elettronico grazie al quale il debitore verrà addebitato a data scadenza sul proprio conto corrente.

Per il foglio informativo clicca qui
 

  1. MAV-RAV

Il MAV, o pagamento Mediante Avviso, è una procedura interbancaria standardizzata di incasso mediante bollettino. Viene utilizzata dalle grandi organizzazioni, tipo enti pubblici, ma anche per esempio da amministratori di condomini ed è pagabile senza spese presso qualsiasi sportello bancario. Il MAV può essere pagato anche presso tutti gli uffici postali.

Il pagamento del MAV è gratuito sia allo sportello sia se pagato tramite altri canali, anche telematici, messi a disposizione dalle banche (non presso Poste italiane, che lo tratta come un versamento su conto corrente postale e quindi applica una commissione). 

Per il foglio informativo clicca qui